Attualità Scicli 28/10/2017 17:56 Notizia letta: 1166 volte

Un rosario benedetto per gli amministratori di Scicli

Consegnato da Santo Piccione
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-10-2017/rosario-benedetto-amministratori-scicli-500.jpg

Scicli - A conclusione della “Prima” S. Messa presieduta dal neo presbitero Don Andrea Pitrolo presso la Parrocchia del “SS. Salvatore” di Scicli- Jungi, sono stati consegnati, sabato 21 ottobre, da parte del Prof. Santo Piccione, al Sindaco di Scicli Prof. Vincenzo Giannone ed a tutti gli assessori dell’amministrazione comunale, Vice Sindaco Assessore Caterina Riccotti, assessori, Viviana Pitrolo, Giorgio Vindigni, Pasquale Carpino, al Capo di Gabinetto del Sindaco, Ignazio Fiorilla nonché al Presidente del Consiglio Comunale di Scicli, Danilo Demaio, in rappresentanza di tutti i Consiglieri comunali, una coroncina del S. Rosario ed un Ramoscello di ulivo, entrambi benedetti a Roma presso la Basilica di S. Pietro in occasione della solenne celebrazione della Domenica della Palme - 9 aprile scorso – presieduta da S.S. Papa Francesco.

Nella suddetta circostanza – domenica delle Palme- il Prof. Santo Piccione, direttore ed animatore del Coro “La Fiamma Viva D’Amore” e del Coro “S. Annibale Maria di Francia”, ha avuto la gioia di cantare insieme al Coro della Diocesi di Roma, diretto da Mons. Marco Frisina, animando la solenne liturgia assieme al Coro della Cappella Pontificia Sistina. In tale occasione il Prof. Santo Piccione donò al S. Padre Francesco, per il tramite della Prefettura Pontificia, alcuni libri della citò di Scicli, offerti dal Sindaco e dall’Amministrazione comunale e dal Vicario foraneo di Scicli Prof. don Ignazio La China. Dopo qualche mese è pervenuta, presso la Parrocchia “SS. Salvatore di Jungi”, ringraziamento a firma di Mons. Paolo Borgia, assessore, e la Benedizione per la Comunità di Scicli da parte del S. Padre Francesco.

Dopo vari rinvii, l’occasione della celebrazione della prima S. Messa da parte di Don Andrea Pitrolo e della condivisione di grande gioia per tutta la comunità sciclitana e dell’intera Diocesi di Noto per lo stesso neo presbitero assieme al confratello, anch’esso novello presbitero, Don Pietro Zisa e la presenza delle autorità presso la Comunità del “SS. Salvatore” di Jungi è stata propizia per augurare all’ Amministrazione di Scicli -Sindaco e Giunta- ed a tutti i Consiglieri Comunale, di qualsiasi schieramento politico, un proficuo lavoro per il bene di tutti i cittadini e sotto la protezione materna di Maria SS.ma

E’ nota, infatti, quanta devozione vi sia nel popolo sciclitano verso la madre di Gesù, Maria SS. nei vari aspetti - Addolorata, Immacolata e/o Maria Militum-. In considerazione di ciò il Prof. Santo Piccione, a nome personale, dei cori di cui è direttore ed animatore e nella qualità anche di Moderatore del Consiglio Parrocchiale della Comunità del SS. Salvatore di Jungi e d’intesa con i sacerdoti Don Salvatore Giordanella e Don Davide Lutri e con il neo Presbitero Don Andrea Pitrolo, ha donato alla Città di Scicli, per le mani del Sindaco Prof. Vincenzo Giannone, una coroncina del S. Rosario ed un ramoscello di ulivo, benedetti durante la celebrazione a Roma in Vaticano della Domenica delle Palme scorsa. Ciò peraltro accade a 50 anni dalle apparizioni Mariane di Fatima.

La coroncina del S. Rosario ed il ramoscello di ulivo, saranno custoditi, presso la sala del Sindaco, nella stessa teca ove è custodita la medaglia commemorativa donata dallo stesso Prof. Santo Piccione e dal Coro La Fiamma Viva D’Amore alla Città di Scicli in occasione della partecipazione alla solenne liturgia per la beatificazione di Giovanni Paolo II avvenuta il 1° Maggio 2011.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif