Lettere in redazione Scicli 20/08/2017 21:32 Notizia letta: 3568 volte

La taranta e la paura

Riceviamo e pubblichiamo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2017/taranta-paura-500.jpg

Scicli - Non c'era afa nè alito di vento quella sera e l'aria di festa sembrava coinvolgere tutti: sia quelli che ascoltavano la musica fuori dall'area recintata che coloro che stavano all'interno. Molta la partecipazione turistica e dei residenti, tra i quali molti bambini nonostante l'ora tarda. 
Strideva con la serenità dei volti gaudenti dei partecipanti solo l'atmosfera blindata per il consistente spiegamento delle forze di sicurezza. 
Lo scenario illuminato del sagrato e della facciata della Chiesa di San Bartolomeo e le luci dei vari esercizi commerciali di via F. Mormina Penna e via Nazionale sembravano esaltare sia il grande Patrimonio Barocco della Città sia il felice momento per l'economia turistica.
Ma su questa atmosfera, quasi spensierata, sembravano aggirarsi due spettri dal volto poco rassicurante: i morti di Barcellona e l'assenza degli immigrati. 
Barcellona era, quella sera, geograficamente molto distante ma molto vicina sentimentalmente. Quella sera inoltre non c'era nessuna presenza di extra comunitari e di cittadini dei paesi dell'est e tra di loro neanche gli avventori che di solito il sabato sera affollano Piazza Italia e dintorni. 
Quella sera sembrava che Scicli, Città aperta, avesse mostrato insieme alla spensieratezza, il volto oscuro della xenofobia. 
Se questa è l'aria che tira c'è molto da riflettere ....e il da farsi; perchè se non c'è coinvolgimento dei vari gruppi di immigrati nella organizzazione del lavoro nelle attività culturali e del tempo libero significa che i vari proclami per l'integrazione sono parole vuote come vuoti appaiono i programmi e le azioni dell'amministrazione pubblica al riguardo. 
E' tempo di adottare, ancor più del passato, una politica attiva verso "coloro i quali cercano aiuto da noi", improntata alla informalità, alla apertura e alla collaborazione senza timore di apparire impopolari.

Antonino Nigito
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif