Economia Scicli 02/06/2017 18:13 Notizia letta: 963 volte

Coop in Sicilia. Un tempo fu la Primo Maggio

I cento licenziati di allora
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-06-2017/coop-sicilia-tempo-primo-maggio-500.jpg

Scicli - Fa impressione a Scicli sentir parlare di licenziamenti in Coop. Qui nacque la Primo Maggio, una delle prime coop affiliate alla Coop nazionale, quella la cui pubblicità veniva fatta dal Tenente Colombo. E qui è passata la storia di un'altra Coop, la 25 aprile. 

Dei 1068 dipendenti Coop in Sicilia, un quarto rischia la mobilità, la riduzione oraria, il licenziamento. Chiudono i punti vendita di Casteldaccia, Zafferana Etnea, San Giovanni La Punta, Palermo e Ragusa. Nel 2016 le vendite hanno superato di poco i 194 milioni di euro, un anno prima erano di 200 milioni. Meno 102 milioni il fatturato negli ultimi cinque anni. 

La crisi aziendale prosegue nonostante i primi cento licenziamenti, avvenuti nel 2014, determinati dalla chiusura di Coop 25 aprile e Primo Maggio, aziende che a Scicli avevano il loro cuore pulsante. 

Presto arriveranno altre mobilità per gli amministrativi, con l'incorporazione di Ipercoop da parte della società "Alleanza 3.0", la più grande coop italiana, con un fatturato di cinque miliardi di euro. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif