Sanità Scicli 16/10/2015 23:41 Notizia letta: 2779 volte

Nello Musumeci sul Busacca

Paradossi siciliani
http://scicli.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-10-2015/1445031749-0-nello-musumeci-sul-busacca.jpg&size=667x500c0

Scicli -  “All’ospedale “Busacca” di Scicli si continua a lavorare a ranghi ridotti nel reparto di chirurgia. Ormai da 14 mesi si effettuano solo interventi in “one day surgery”, cioè interventi locali che comportano un solo giorno di ricovero”.

La denuncia è dei deputati regionali Nello Musumeci, presidente della commissione Antimafia, e Gino Ioppolo, componente la commissione Sanità, contenuta in una interrogazione urgente rivolta al presidente della Regione Crocetta e all’assessore al ramo Baldo Gucciardi. Secondo i due deputati dell’opposizione all’Ars “nulla è cambiato da quando il direttore generale dell’ Asp, Maurizio Aricò, ha disposto la sospensione dell’attività ordinaria per consentire lavori di adeguamento nella struttura ospedaliera. Lavori che, però, sono stati già completati nel novembre dello scorso anno. Il paradosso è che nel frattempo un primario, due medici e nove infermieri si vedono costretti a svolgere solo attività ambulatoriali, mentre dieci posti letto rimangono desolatamente vuoti, almeno cinque giorni su sette. La singolare vicenda – commentano Musumeci e Ioppolo - rimane avvolta nel mistero, così come inspiegabile appare il mancato utilizzo del Padiglione N, benché ristrutturato e pronto ad ospitare la chirurgia già dall’ottobre del 2013”. Se il governo non disporrà una immediata ispezione – concludono i due parlamentari – provvederemo noi stessi all’acquisizione degli atti relativi. Sono troppi gli interrogativi che rimangono senza risposta”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1511111429-3-torre.gif